venerdì 21 aprile 2017

Una Tea Room molto speciale...

"Alle nove preparava la colazione, era quella la sua parte di
faccende domestiche. La provvista di tè e zucchero, era compito
suo, oltre al vino".
(tratto da Mia zia Jane Austen. Ricordi
 Caroline Austen, trad, G. Ierolli)

Gli inglesi oggi festeggiano la Giornata Nazionale del Tè! Nella giornata di celebrazione di questa famosa bevanda mi torna un luogo simbolo della vita Jane Austen: il cottage di Chawton, oggi museo dedicato alla scrittrice e la sala da Tè situata proprio di fronte il cui nome è proprio ispirato a Cassandra, la tanto amata sorella di Jane (anche la mamma si chiamava così!).
Cassandra's Cup Tea Room è un luogo caldo ed accogliete, meta obbligatoria per chi si reca a Chawton in visita alla casa in cui Jane Austen trascorse gli ultimi otto anni della sua vita e dove oggi si trova ancora il celebre tavolino, appoggio di tante ore trascorse nello scrivere.
All'interno della sala da tè è impossibile resistere a non fotografare il soffitto con tanto di tazze appese! Adorabili!


La facciata dell'edificio è molto semplice, sobria, pare quasi non voglia togliere luce e splendore alla casa della scrittrice posta dal lato opposto.


...Noi abbiamo gustato una tazza di tè e dei dolcetti ...


... godendo di un vero spettacolo nell'osservare attraverso i vetri il 
Jane Austen's House Museum ...

"La casa stava nel villaggio di Chawton, a circa un miglio da Alton, sul lato destro proprio dove la strada per Winchester si dirama da quella per Gosport. Era così vicina alla strada che la porta di ingresso si apriva su di essa, mentre uno spazio molto stretto, recintato da entrambi i lati, proteggeva l'edificio dal rischio di essere colpito da qualche veicolo che andasse fuori strada". 
(Ricordo di Jane Austen e altri ricordi familiari, J E Austen-Leight, Trad. G. Ierolli)


"Ora seguiremo di nuovo Miss Austen nella sua casa di Chawton, il cottage dal quale tutte le sue opere di sono sparse nel mondo".
(Jane Austen i luoghi e gli amici, Constance Hill, ed. Jo March)


Questo è un luogo speciale per chi ama Jane Austen e non solo! La visita ti rende questa donna più reale. Hai la sensazione che quasi puoi essere lì con lei!. Anche solo per un istante, puoi chiudere gli occhi e sentire il suono del pianoforte o il rumore di una carrozza che passa proprio all'angolo fuori!
E' come se ad un certo punto, dopo aver letto i suoi romanzi, visto le trasposizioni cinematografiche e letto pure qualche sequel e spin-off, tutto ciò non bastasse e si sente il bisogno di 'avere' di più! 
Alla fine puoi descrivere i luoghi, quello che hai visto, ma le emozioni, quelle vere, te le senti dentro e te le riporti con te al ritorno a casa.

2 commenti:

  1. Che fascino quello della semplicità ... come dici tu, mia cara, è quello che più ci segna e che più rimane impresso nella nostra memoria !

    Grazie di cuore per questo bellissimo post che mi ha reso partecipe di questa tua profonda gioia, mia dolce Valeria, ti abbraccio forte augurandoti una serena domenica di primavera

    XOXO Dany

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Dany, ti ringrazio per le belle parole che mi hai scritto!:)

      Elimina

Thank you for visiting my blog and for your comments! :)
Grazie per aver visitato il mio blog e per i vostri commenti! :)